I libri che ho scritto nel corso degli anni.

Il sarcofago degli sposi

Il Sarcofago degli Sposi è il secondo romanzo scritto in età adolescenziale,ma il primo in ordine di pubblicazione.

Edito dalla casa editrice E.I.L.E.S. nel 1987, all’età di 19 anni.
È la storia di un gruppo di amici molto affiatati, tra i 20 e i 25 anni,
e di Emy, la protagonista, perdutamente innamorata del suo migliore amico,Marco.Quando ormai sembra chiaro che Marco non proverà mai
per lei altro cheaffetto, Emy lascia il lavoro e torna dalla sua famiglia.
Ma qualcosa scattanella mente e nel cuore di Marco, qualcosa che non sa spiegare ma a cui faràdi tutto per dare un nome. Insieme a Emy.

Angeli con un’ ala sola!

Edizioni Sovera gruppo Armando Armando – Roma
L’ illustrazione di copertina è di Valentina Castelli

ORA POTETE ACQUISTARE QUESTO LIBRO ANCHE ON LINE!
SE SIETE INTERESSATI NON ESITATE!
Il prezzo è di 10 €.
Scrivete a info@lauragiordani.com

Debora è una ragazza che vive la sua adolescenza alla fine degli anni ottanta, in un mondo ricco di valori importanti quali l’amore e l’amicizia. Intorno a lei si muovono gli altri personaggi a cui è legata da un profondo affetto: sono gli amici con cui condivide i sogni e le amarezze, le esaltazioni e gli sconforti di un’adolescente che prende coscienza di sè e della vita attraverso una fuga di esperienze tra nebulose certezze e inquietanti interrogativi. L’amicizia gioca un ruolo importante nella vita di Debora ed è disposta persino ad ignorare i propri sentimenti, pur di non “inquinare” l’affetto fraterno che la lega ai componenti maschili del gruppo. Ma qual’è il confine tra l’amicizia e l’amore? Come riconoscere, sotto le sembianze di un “carissimo amico”, il giovane con cui dividere il prorpio destino?La vicenda si snoda da Cagliari a Roma, da Aosta a Firenze, nel corso di un’estate rovente di sole e sensazioni, durante la quale la ragazza, con passi a volte esitanti e a volte spavaldi, imparerà a riconoscere i moti del corpo e quelli dell’anima, a distinguere tra il “sè” e “l’altro”, ad accettare l’amore come un dono del cielo.

“…Occhi negli occhi,
persi nel loro mondo…
le loro labbra così vicine,
sempre più vicine….
alla ricerca di sapori magici,
in un mondo senza tempo,
dove i secondi e poi i minuti
trascorrevano trovandoli sempre lì,
dolcemente abbracciati,
labbra contro labbra,
cuore contro cuore…
ala contro ala… ”


ATTENZIONE: questo testo è tutelato dalle norme sul diritto di autore. Ai navigatori di questp sito ne è concessa unicamente la lettura rimanendo all’autore la piena ed esclusiva proprietà dell’opera nonchè il diritto di utilizzazione economica in qualsiasi forma e modo.

Il ritratto della felicità

Il romanzo è edito da “Fabio Croce Editore”
Copertina ideata da Francesco Ficchì

L’insoddisfazione di un mediocre avvocato romano dilaga alla soglia dei quarant’anni. Senza figli, un matrimonio stanco, una carriera professionale affondata dall’apatia, Roberto tenta una bilancio e scopre quanto poco abbia fatto per essere felice. Ad Aosta per lavoro incontra Elisa di En, donna affascinante e carismatica, profonda ed eterea. Insieme, i due partono per un viaggio alla scoperta dell’amicizia, dell’amore in tutte le sue forme…della felicità. Un viaggio breve, che segnerà tutta la vita che gli resterà da vivere e che lui, per la prima volta scoprirà di voler vivere.
Quando si parla di felicità sembra che ognuno si dilegui, corra a nascondersi, preferendo lasciare il tema sospeso, come un sogno, nella convinzione che la trama esile di cui i sogni sono fatti, li renda inadeguati alla nostra vita, per poi avvertire la mancanza, la nostalgia di quell’impalpabile leggerezza e desiderarla ardentemente. Roberto insegue quel sogno, lo vede sfilacciarsi nel cielo azzurro come una nube d’estate ma non vi rinuncia; entra in quel cielo azzurro aspettando il ritorno di quella nube d’estate quando, ritrovato il suo filo bianco, finalmente potrà essere felice.


ATTENZIONE: questo testo è tutelato dalle norme sul diritto di autore. Ai navigatori di questp sito ne è concessa unicamente la lettura rimanendo all’autore la piena ed esclusiva proprietà dell’opera nonchè il diritto di utilizzazione economica in qualsiasi forma e modo.

Contatti

Lorem ipsum

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi